E dopo il lockdown? Tanta voglia di avventura

E dopo il lockdown? Tanta voglia di avventura

E dopo il lockdown? Tanta voglia di avventura 1024 658 Ludovico

Se penso all’anno scorso, in questo periodo ero fuori a pedalare in sella alla mia bici su per le montagne o giù per qualche sentiero, e mai avrei pensato di trovarmi ora, fermo e chiuso in casa, a solo immaginare il fuori, con il pensiero costante «speriamo questa situazione finisca presto».

Se guardo fuori dalla finestra, posso vedere la cresta delle montagne, linee di alberi fitti, verdi e rigogliosi, qualche sentiero. E se aguzzo le orecchie sento il canto del vento che si insinua tra le fronde e le foglie. E poi il cinguettare degli uccellini che fa sempre primavera.

Quello che manca

Immagino sia lo stesso anche per voi. Sarà che io con l’outdoor ci sono nato, sarà perché è quello che ho scelto di fare con Skouty, sarà che stare in casa mi blocca.
Ma quello che più mi manca è il sentire il vento in faccia, l’addentrarsi in un bosco e percorrere quei sentieri impervi dove non ci sei che tu e la natura. Ogni cosa è un richiamo alla mia voglia di avventura e adrenalina.
E ancora, la fatica di una salita, il sudore dello sforzo, l’adrenalina che precede lo scatto, l’uscita in compagnia degli amici di sempre organizzata la sera prima. Il fango, la polvere, il sole che scalda e brucia, il sudore, la maglietta bagnata, i muscoli che tirano e che, nonostante tutto, supportano lo sforzo di quei passi che salgono verso la vetta.

È nostalgia per la montagna con i suoi silenzi, i suoi spazi, la collina con il suo moto perpetuo del su e giù, i fiumi, i torrenti, le rocce, il canto degli uccelli, il ronzio di un calabrone, il fruscio del vento tra le foglie e l’erba, l’alba e il buio di quando inizia un nuovo cammino.

Tornerà come prima?

Niente sarà più come prima, ma tutto sarà bellissimo non appena potremo ritornare a provare emozioni come quelle che sono dentro di noi, dentro i nostri ricordi.

Non so come sarà questo «dopo» che tutti aspettiamo con ansia: le notizie non sono incoraggianti, il lockdown non finirà dall’oggi al domani e, con pazienza, dovremo aspettare maggio se tutto va bene, l’estate se le cose migliorano.

Chi l’avrebbe mai immaginato?

Andare fuori, restando dentro: i corsi online

È dal 26 aprile che penso più forte a quello che mi manca del prima. Penso anche a Skouty che nasce per portare le persone fuori: a divertirsi, a scaricare adrenalina, a vivere nuove avventure con l’outdoor.
E così mi sono inventato i corsi online, perché quello che sto provando io ora è lo stesso sentimento di molti di voi: ci sentiamo privati di qualcosa che fa parte di noi. Abbiamo bisogno di uscire, anche solo con la testa, e di affrontare una sfida.

E in effetti i corsi online, quello di alpinismo, quello di surf, quello di escursionismo, yoga, arrampicata, canyoning e molto altro, stanno funzionando! Tantissime persone iscritte e tanti messaggi positivi (grazie!).

Vorrei continuare comunque a proporli e organizzarli perché una buona base di teoria prima di fare l’attività è fondamentale per la sicurezza: molto spesso questa parte viene fatta durante le prime uscite, e gran parte del tempo è dedicato a questo. Con i corsi online, invece, la teoria la si fa prima (da casa) così l’esperienza inizia subito! Cioè, si arriva in spiaggia, si prende la tavola e si entra subito in acqua! Oppure, si arriva ai piedi della montagna, si controlla tutto e si parte.

E dopo? Tanta voglia di avventura

Di cosa ho voglia? Dello stare a contatto con la natura e con me stesso, ma anche con gli amici, quelli che ci sono sempre per un’uscita sulle due ruote della nostra mountain bike, quelli che sì dai, domani mattina ci becchiamo e andiamo su.

Mi manca il preparare tutto la sera prima, il salire in sella, allacciare gli scarponi, riempire lo zaino e chiuderlo prima di partire. Mi mancano le serate con gli amici tra una birra e una chiacchierata a pensare alla meta dell’indomani e a condividerla insieme.

In questo momento siamo tutti lontani e non c’è possibilità di vivere esperienze outdoor insieme, se non ricordandole, tra uno scorrere delle foto sul nostro smartphone o sui social, o una chiacchierata su Skype o Zoom, sperando che presto torneremo a farle.

Avete presente quando Facebook mostra i ricordi degli anni passati? Io in questi giorni sto rivedendo le mille avventure fatte, gli amici con i quali le ho condivise e leggo nei nostri sguardi e nei nostri sorrisi le emozioni che abbiamo vissuto. Sono esperienze che rimangono dentro, impresse nei ricordi e nel cuore. E non parliamo dei ricordi sulle stories di Instagram!

Mi manca ogni cosa. E più di tutto le persone con cui condividere l’avventura

Si chiama nostalgia e credo di non essere il solo a provarla. E come colmarla? Organizzando la prossima uscita e quel che sarà.
E se anche voi sentite la nostalgia e volete dire a qualcuno che sì, dai un giorno usciremo e insieme ci divertiremo, potreste farvi e fare un regalo.

Regalare un’avventura

Al momento siamo lontani e non possiamo vivere esperienze outdoor insieme? È vero, però possiamo regalarle.

Come? Con una gift card personalizzata per chi vuoi tu. Con un codice che scegliete voi per renderla unica (Qualche esempio? «vediamoilmondodalassùinsieme» per un volo in mongolfiera da regalare alla persona amata; «tocchiamoilcieloconundito»; «traleondeblu») e l’importo che volete (da € 25, da € 100 o del valore che volete).

Qui ci sono tutte le spiegazioni e qui le Gift card standard che puoi acquistare subito.

Regalare l’outdoor a chi vuoi tu

Volete personalizzare la gift card con un codice dedicato o un valore diverso?
Scrivetemi e la preparo subito (con una sorpresa)!

A presto,

Ludovico

 

 

Lascia una risposta

Privacy Preferences

visit our Privacy Policy page for more info.

When you visit our website, it may store information through your browser from specific services, usually in the form of cookies. Here you can change your Privacy preferences. It is worth noting that blocking some types of cookies may impact your experience on our website and the services we are able to offer.

Click to enable/disable Google Analytics tracking code.
Click to enable/disable Google Fonts.
Click to enable/disable Google Maps.
Click to enable/disable video embeds.
Il nostro sito web utilizza cookies, prevalentemente di parti terze. Definisci la tua Privacy Policy e/o accetta i termini della nostra cookie policy.